Mani
Fondazione di Piacenza e Vigevano

News



12/07/2020 - Con estrmo piacere pubblichiamo un nuova buona notizia.
Il nostro carissimo collaboratore per il settore SALUTE dott. Luigi Cavanna è stato insignito di un autorevole riconoscimento - Poliziotto ad Honorem - per l'opera incessantemente svolta durante la pandemia del Covid 19, concretizzatasi con l'ideazione e la messa in funzione delle USCA, unità che hanno contribuito a salvare numerose vittime del virus recandosi direttamente al domicilio dei pazienti.
Orgogliosi che Lei sia dei nostri.

28/03/2020 - Il Covid 19  oltre che per il fermo delle nostre attività di volontariato, ha colpito portando via alla sua amata famiglia e alla nostra associazione Paolo Mazzoni un "giovanissimo" novantenne che portava nelle scuole il ricordo dei mestieri antichi e i giochi della sua infanzia: inutile dire che si divertiva tanto quanto i ragazzini e le loro maestre. Ci mancherà tantissimo.

24/02/2020 - Il virus Covid 19  stà ponendo tanti problemi al vivere sociale e alle nostre normali attività.
La mostra "COME ERAVAMO..." che stavamo allestendo è anch'essa stata colpita.
I nostri prioritari utenti (i ragazzi delle scuole) saranno impossibilitati a partecipare e per evitare di aggiungere problemi a quelli esistenti, il comitato organizzatore ha preso la decisione di sospenderla.
Pensiamo d posticiparla al periodo autunnale e ne daremo notizia a tempo debito.

23/02/2020- Purtroppo è mancato un altro dei nostri soci: Pietro Marchetta, nostra memoria storica, apparteneva al manipolo dei fondatori di 20 anni orsono. 
Condoglianze a tutti i famigliari.

07/02/2020 - Ci chiamiamo "Gli Stagionati" e per questo certe notizie non ci possono, per motivi anagrafici, stupire molto. Ma la morte di un nostro amico come Alfredo Bazzani ci ha colpito in modo particolare perchè la sua disponibilità a spendersi per gli altri ci mancherà.
Esprimiamo le più sentite condoglianze ai familiari.


29/01/2020 - Siamo quasi giunti al traguardo: l'evento che stiamo organizzando prende corpo e ci auguriamo che incontrerà il vostro gradimento. 
Il cinquantennio che va dagli anni quaranta agli anni novanta del secolo appena trascorso ha segnato per il nostro paese i cambiamenti più repentini che la nostra storia possa ricordare.
Guardando poi più specificatamente alla nostra città, alla sua collocazione geografica, al suo tessuto economico e sociale, e molto anche alla sua provincia, abbiamo su tutto il territorio testimonianze vive di questa trasformazione.
Con questa mostra ci proponiamo di offrire un servizio alle nuove generazioni (e non solo, magari anche a quelle … intermedie), non per fare un tuffo nella malinconia, ma per accendere un faro su come, attraverso le trasformazioni della vita quotidiana, delle abitudini e altro, abbiamo costruito il ns presente.

      


16/12/2019 - 
Oggi si sono svolte le estreme esequie di Mario Sala.
E' stato un nostro associato titolare di un grande patrimonio di cultura e di conoscenza storica che amava diffondere in tutte le scuole che frequentava con assiduità, partecipazione e competenza.
Quale esempio è sufficiente ricordare che in una scuola multietnica di Piacenza è riuscito ad allestire un coro di canzoni popolari in dialetto piacentino, con grande soddisfazione dei bambini e delle relative famiglie. 
Il suo sguardo era rivolto anche agli anziani: frequentemente andava negli ospizi della città per recare una ventata di ricordi e allegria.
Ci mancherà tantissimo.


14/07/2019 - Segnaliamo che stiamo organizzando una mostra (in cinque sezioni) di oggetti, poster, foto  relativa agli anni ’40-’90 (Come eravamo………   I cinquant’anni più precipitosi del secolo breve).
L'evento si terrà dal 1 al 31 marzo 2020 negli spazi messici a disposizione dal Seminario Vescovile, in via Scalabrini. 
La mostra sarà ad ingresso gratuito e indicata per tutte le scuole ma aperta anche alla cittadinanza che potrà ritrovare la vita di allora. Le scuole potranno prenotarsi via mail seguendo le indicazioni che forniremo  al più presto alle scuole stesse.  


20/06/2019 - Ancora una volta le nostre news sono purtroppo relative a gravi perdite della nostra associazione. E' mancata la professoressa Giuseppina Generali socio fondatore dell'Associazione  e collaboratrice preziosa oltre che esempio di generosità e promotrice di offerta culturale. 


05/05/2017 - Non Solo Giochi, ma anche Filastrocche, Conte, Girotondi e Favolette in rima.
Per merito della costanza della nostra Loredana e la memoria di molti di noi Stagionati stiamo pubblicando il nostro secondo volume che riporta i giochi dimenticati della nostra infanzia e adolescenza. La presentazione ufficiale avverrà venerdì 12 p.v. presso il salone d'onore della Fondazione della Cassa di risparmio di Piacenza e Vigevano - Palazzo Rota Pisaroni, via S.Eufemia, 13.
Il volume sarà posto in vendita in varie occasioni a cura di UNICEF cui rimarranno per intero tutte le offerte.
Interverrà la Presidente del Comitato di Piacenza per l'UNICEF.
Le nostre spese sono state coperte dalla Fondazione sopra citata che ringraziamo calorosamente


23/12/16 - Oggi abbiamo onorato e insignito della carica di Presidente Onorario il fondatore della nostra associazione di volontariato Emilio Libè (Milietto per gli amici, cioè per tutti...), che ha deciso di ritirasi (un pochino...) in pensione.
Oltre ad aver partorita l'idea di questa associazione, è sempre stato di sprone ed esempio perchè tutti ci impegnassimo, usando le sue parole, "in amicizia e solidarietà".
Con legittimo orgoglio Milietto ha sottolineato che nei nostri 16 anni di attività abbiamo avuto modo di contattare oltre 100.000 alunni delle scuole di Piacenza e del circondario.
Quale altra associazione di volontariato può vantare simili risultati?

18/08/14 -  Tanti inonderanno di parole tutti i media possibili.
Noi piangiamo solo un grande amico che ci ha gratificato della sua partecipazione arricchendo gli interventi presso le scuole insieme a noi: grazie ancora al senatore Alberto Spigaroli.

17/05/14 
Dalle 9.15 nell'aula magna della scuola media Calvino 3di via Boscarelli si terrà, in un incontro aperto al pubblico, la presentazione di "Libro e moschetto", un testo, frutto del laboratorio storico tenuto durante tutto l'anno scolastico dalla prof.ssa Molinari con l'attiva partecipazione dei ns soci Mario Sala e Pietro Marchetta, che hanno contribuito, con le loro personali testimonianze, alla ricostruzione di un passato abbastanza recente e doloroso della nostra storia nazionale.














 
30/03/14 - Comunichiamo a tutti i visitatori delle nostre news che il 15/04/14 presso l'Auditorium della Fondazione di Piacenza e Vigevano presenteremo un'importante iniziativa editoriale degli Stagionati di cui inseriamo di seguito la locandina invito.





05/03/14 - Ci fa piacere segnalare una nuova notevole adesione al nostro "Obiettivo Salute": infatti tutto il team dell'ospedale riabilitativo Giuseppe Verdi di Villanova sull'Arda si è messo a completa disposizione per portare a conoscenza dei giovani cosa può succedere non volendo bene al proprio corpo. Con estrema chiarezza, professionalità e garbo nel portare le testimonianze relative al tentativo di recupero, fin dove possibile, dell'uso degli arti a seguito di danni traumatici al midollo spinale. Nelle assemblee presso l'Istituto Romagnosi e Gioia si è chiaramente percepito con quanta dolorosa dedizione il team si applichi alle cure verso le sfortunate ragazze e ragazzi, alle loro famiglie e all'ambiente che dovrà ospitarli dopo la non breve degenza nell'istituto. La cura non è riservata solo al corpo terribilmente offeso, ma anche all'aspetto psicologico della situazione che risulta totalmente stravolta rispetto alle condizioni antecedenti. L'amore che il team rivolge ai pazienti è testimoniato anche dalla frequentazione dell'istituto da parte dei pazienti stessi anche per molti anni dopo la dimissione.
Volgiamo calorosamente ringraziare le d.sse Monica Orsi e Silvia DiLollo, le fisioterapiste Claudia Pera e Annalisa Picchioni e le infermiere Piera Cammarata e Sonia Molinari.

16/12/13 - Presso il teatro S. Matteo la scuola media Carducci ha portato in scena una trasposizione teatrale del Don Chisciotte di M. Cervantes.
La riduzione teatrale ad opera della professoressa Lucia Tagliaferri e dalla stessa sceneggiata, ha visto all'opera tanti alunni  in qualità di attori, danzatori ed esecutori del teatro delle ombre.
Le musiche del poema sinfonico di R. Strauss eseguite dagli alunni dell'orchestra della stessa scuola sono state all'uopo trascritte e dirette dalla professoressa Chiara Brancato.
Alla sceneggiatura hanno partecipato anche gli Stagionati coordinando l'esecuzione da parte degli alunni di alcuni pezzi della scena.
Il teatro completamente pieno ha gradito il buon risultato della rappresentazione tributando calorosi applausi alla fine dello spettacolo.

23/09/12 - Nel parco Papa Giovanni Paolo II, alla Galleana, per iniziativa della cooperativa di iniziativa sociale EUREKA, da alcuni anni è organizzata la "Giornata della Creatività" che muove ogni anno qualche migliaio di persone. Le famiglie hanno potuto scegliere varie attività ludiche, comunque elaborate e dedicate ad ampliare la conoscenza dei più piccoli. Anche in questo caso la nostra collaborazione, incentrata sulla manifestazione e spiegazione dei giochi di una volta, ha trovato una gradita accoglienza da parte di tutti i bambini partecipanti e anche dei vari genitori, alcuni dei quali non conoscevano i giochi praticati dalle loro mamme e dai loro papà.