Mani
Fondazione di Piacenza e Vigevano

Chi siamo

Gli stagionati

All’insegna del motto “ È BELLO AVERE IDEE, È MEGLIO REALIZZARLE”, sul finire del 2000 un gruppetto di arzilli settanta – ottantenni, provenienti da esperienze lavorative e di vita le più disparate ( ex operai o dirigenti, docenti universitari o insegnanti, artigiani o liberi professionisti), ma legati da amicizia e mossi dallo stesso entusiasmo e dalla convinzione di aver ancora molte cose da dire, soprattutto ai giovani, diede vita a GLI STAGIONATI.
Il nome è chiaramente allusivo (....vecchi, ma buoni).
Obiettivo della loro attività: far conoscere alle nuove generazioni il loro passato (giochi, mestieri, dialetto, ecc.)....per non dimenticare.
Oggi i genitori hanno meno strumenti formativi, di quanto ne avessero i loro genitori e meno opportunità di misurarsi in termini educativi con i propri figli, da cui la delega a volte dannosa dell'educazione dei figli alla scuola.
L'esperienza delle vecchie generazioni è essenziale per i giovani e per la stessa scuola.
Ecco dunque “l’idea scuola” (all’inizio in particolare quella elementare), fin da subito sostenuta e apprezzata da dirigenti scolastici e insegnanti.
Da allora il raggio d’azione degli STAGIONATI si è molto allargato, da una parte fino alla scuola media superiore, dall’altra anche alla materna e l’occhio si è aperto non solo sul passato e i suoi molteplici aspetti, ma anche sul presente, specie riguardo la prevenzione alla salute, grazie alla collaborazione gratuita e altamente qualificata di medici, del calibro di alcuni nostri primari ospedalieri.
Negli ultimi anni il gruppo ha esteso i suoi interventi anche alle Case di Riposo, convinto che una sana solidarietà.... generazionale possa alleggerire il cammino di qualcuno meno fortunato.